Passo del Faiallo

Il colle è a quota 1.044 m s.l.m., sulla strada che collega il passo del Turchino con San Pietro d'Olba e attraversa l'alta valle del torrente Orba, la reale altitudine del valico, riportata in alcune carte IGM, è di 1.061 m s.l.m. e considera il vecchio sentiero che risale da Arenzano e Crevari attraverso il passo della Gava.

La zona è sede di singolari fenomeni meteorologici ed ha una nevosità molto elevata e non è raro trovare la strada chiusa durante la stagione invernale.

Il nome Faiallo deriverebbe dal latino fagus (faggio in italiano) tramite i corrispondenti termini liguri e piemontesi; l'albero è infatti presente in gran quantità nei boschi circostanti.

Nelle vicinanze del passo, in territorio genovese, la strada provinciale passa nei pressi del sacrario dei martiri del Turchino e incrocia la medievale via della Cannellona che collegava Voltri con Masone e la valle Stura.